Artico. Immagini da un mondo bianco. La mostra di Vincent Munier alla Galleria Contrasto

di Elisabetta Spinelli

Foto: Vincent Munier

Foto: Vincent Munier

Artico. Immagini da un mondo bianco” di Vincent Munier è la nuova esposizione che accompagnerà, fino al 27 febbraio 2016, i visitatori di Contrasto Galleria. Si tratta, nello specifico, di anteprima assoluta per l’Italia con una selezione di trenta opere che illustrano la raffinata visione di questo talentuoso fotografo.

Entro in un altro mondo. In certi istanti il silenzio è totale, quasi spaventoso. Allora realizzo che anche il minimo scricchiolio dei miei passi sulla neve risuona e immagino che potrebbe risvegliare un orso bianco, addormentato dietro qualche collina a pochi chilometri… V. Munier

Vincent Munier nasce a Épinal nella Lorena, trascorre l’infanzia nelle montuose terre dei Vosgi e fin da bambino si spinge alla scoperta dei luoghi naturali più suggestivi a lui vicini: in queste prime escursioni è centrale la figura del padre che lo accompagna ed è colui che gli insegna a rispettare la tranquillità della vita selvaggia nella natura.

Insieme al padre scopre non solo le vette e le foreste della sua terra, ma anche la fotografia e presto la riconoscerà come la modalità artistica a lui più affine per catturare queste visioni naturali, senza rischiare minimamente di intaccarle o danneggiarle.

Vincent Munier, Gufo delle nevi. Canada 2006

Vincent Munier, Gufo delle nevi. Canada 2006

Da questo momento Vincent inizia a lavorare intensamente su paesaggi incantati e animali, appassionandosi agli scatti fotografici nelle situazioni invernali e quindi specializzandosi sempre più in questa direzione.

Partito dai luoghi e dalle vette a lui più familiari, nel suo progetto Artico invece si spinge in escursioni sempre più estreme e -come lui stesso ammette- i viaggi in cui le condizioni sono le più ardue, sono i momenti in cui Vincent Munier trova la massima ispirazione. I suoi scatti ci conducono sulle terre ghiacciate del Canada, ai circoli polari, ai ghiacciai del Tibet, che diventano i luoghi prediletti dove osservare la Natura nella sua forma più pura ed essenziale. Le condizioni di vita estreme e la difficoltà di rintracciare il soggetto anche più schivo non lo spaventano. È così che Vincent Munier ha approcciato vaste distese di ghiacci per incontrare creature meravigliose come i lupi o gli orsi polari.

La mostra “Artico” di Vincent Munier è a Milano, alla Galleria Contrasto, via Ascanio Sforza 29.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Connect with Facebook