V Edizione del Festival di Fotografia di Capri

Mimmo Jodice all'inaugurazione della mostra (foto: Fondazione Capri)

Mimmo Jodice all’inaugurazione della mostra (foto: Fondazione Capri)

di Elisabetta Spinelli

In mostra, presso il Quarto del Priore nello storico complesso della Certosa di San Giacomo le immagini di due importanti fotografi Francesco Jodice ed Olivo Barbieri, che ispirandosi alla tensione dei quadri di Karl Wilhelm Diefenbach, con i suoi improvvisi squarci di luce sui fondali neri delle sue tele, hanno creato un doppio percorso espositivo site-specific, avvalendosi dei propri linguaggi artistici.

La mostra, curata da Denis Curti, è stata aperta al pubblico il 24 agosto e terminerà il 20 ottobre.

Quest’anno gli appuntamenti artistici della Fondazione Capri, presieduta da Gianfranco Morgano e Tonino Cacace, si avvalgono di un’altra location prestigiosa ad Anacapri, il Museo della Casa Rossa, situato nell’antica dimora in stile coloniale del Colonnello Mc Kowen. In questo spazio la Fondazione Capri ospita mostre di varie e importanti istituzioni importanti e straniere con le quali la Fondazione avvierà scambi culturali.

Quest’anno sarà la Fondazione Venezia a presentare una selezione di opere della propria collezione dal titolo “Trasparente come l’acqua”. Un tour con le immagini di diciassette fotografi, tutte accomunate dall’elemento acquatico a partire dal 1870 fino ai giorni nostri, fra cui spiccano i nomi di Carlo Naya, Italo Zannier, Carlo Bevilacqua e Paolo Monti.

“Suggestioni Capresi, 100 anni dopo Diefenbach”, fino al 20 ottobre in occasione della V Edizione del Festival di Fotografia di Capri

Cell 338 2113037

press@fondazionecapri.org

www.fondazionecapri.org

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Connect with Facebook