“ROCKS and SHOTS”, frammenti ed Immagini di vita on the road nelle foto di Henry Ruggeri. A Roma

di Elisabetta Spinelli

La locandina della mostra

La locandina della mostra

AND Gallery presenta “ROCKS and SHOTS, frammenti ed Immagini di vita ON THE ROAD, scatti di Henry Ruggeri.” Una mostra itinerante, un viaggio tra lo straordinario mondo della musica e delle band che hanno dato un contributo inestimabile agli ultimi decenni del rock e delle sue sfumature.

Attraverso una selezione scatti, ma anche di memorabilia (poster, autografi, locandine…) i visitatori rivivranno live e backstage di personaggi che sono ancora oggi leggenda. Rolling Stones, Lou Redd, Pearl Jam, Bruce Springsteen ma anche Skunk Anansie, Green Day, Metallica, Slash e molti altri musicisti, autori di brani celeberrimi e di live storici, animeranno le pareti della galleria e porteranno in città un’occasione unica per gli amanti della sfera musicale.

Ogni lavoro è frutto della passione, per la musica e per la macchina fotografica, di Henry Ruggeri, fotografo di professione ormai dagli anni Ottanta. Henry ha lavorato per le riviste musicali più prestigiose e oggi collabora come fotografo ufficiale con firme di alto livello, come Virgin Radio, Hard Rock Cafè e Barley Arts . Suoi gli scatti, in posa ma anche tratti da concerti, di alcuni dei più grandi miti del rock, molti dei quali gli sono legati anche per amicizia.

Roger Waters, James Brown, Rolling Stones e Who sono solo alcuni dei musicisti immortalati nel corso degli anni da Henry Ruggeri. Fotografo per professione, ma innanzitutto per passione, Henry ci regala ormai da tre decenni le più belle immagini del rock e del suo mondo: il palco, i backstage, i tappeti di fans scatenati e molto altro. Il suo sguardo sa cogliere, attraverso un obbiettivo instancabile, ogni aspetto della musica internazionale e dei suoi big.

In una sola immagine tutta la carica e la grinta di personaggi come Mick Jagger, re del palco, o come lo scatenato Angus Young, storico chitarrista della band australiana AC/DC, sono divenuti protagonisti delle sue immagini più belle, pubblicate nelle maggiori piattaforme musicali. Henry Ruggeri continua oggi il suo lavoro, fatto di chilometri e chilometri di strada girando l’Italia, e non solo, tra un concerto e l’altro. I suoi lavori sono un’occasione per viaggiare dai momenti “in scena” dei grandi gruppi, fino agli oggetti che caratterizzano il live come esperienza totale: nel suo bagaglio infatti anche pass, scalette di serate memorabili, autografi, locandine e dediche.

Courtesy of http://www.flashnews24.eu

Courtesy of http://www.flashnews24.eu

La tecnica impeccabile si sposa perfettamente con l’amore per la musica, che lo accompagna da sempre. Un modo, come da sua stessa ammissione, per trovarsi a tu per tu con i suoi miti e far parte di un mondo straordinario come quello del rock, di cui ormai Henry Ruggeri è testimonianza costante. La visione di un grande fotografo che si intreccia con la propria storia personale si materializza in questa mostra dove Henry ci fa leggere alcune delle sue stupende e forti immagini, narrandone la storia e spiegandone la composizione.

La sintesi esposta, è una selezione di fotografie e cimeli preziosissimi di concerti che hanno fatto la storia del rock, che Henry ha deciso di condividere con il pubblico, con i fan e con i curiosi.

La mostra fotografica sarà fruibile al pubblico fino al 20 giugno presso la AND Gallery di Via Lorenzo Il Magnifico, 97 a Roma. E’ a cura di Lea Ficca e di Matteo Di Marco.

Inaugurazione sabato 23 maggio alle 18.30.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Connect with Facebook