Portfolio: Ornella Erminio. Spazio alla creatività

Per visualizzare tutti i portfolio dei nostri lettori vedi qui

di Antonio Lo Torto

La fotografia in studio implica una nozione diversa rispetto alla ripresa classica in esterni perché, in interni, non si tratta solo di comporre un’immagine per ottenere un risultato. Il lavoro di studio ha sicuramente un grande fascino perché richiede una grande inventiva nel trovare le soluzioni per risolvere un determinato “problema”, nel trovare gli oggetti o i materiali che possano sostituire un originale o abbellire una scena e via dicendo. Si tratta, insomma, di inventare molto spesso una realtà finta (oggi si direbbe “virtuale”) che possa, in qualche modo, riprodurre quella vera.

Il mondo che ci circonda è ricchissimo di spunti fotografici. Nonostante ciò molti fotografi lamentano la carenza di soggetti. Spesso intraprendono persino viaggi faticosi per scattare qualche immagine che, secondo loro, è diversa dalle solite… Invece non ce n’è proprio bisogno e il pregevole lavoro di ricerca portato avanti da Ornella Erminio nel corso di questi ultimi anni ci fa riflettere non poco.

I soggetti ritratti da Ornella, che è una vera e propria artista, costituiscono il classico esempio di quanto sia facile realizzare immagini d’impatto con le cose di tutti i giorni: un uovo di gallina, dei piattini da caffè, i pastelli di nostro figlio.. E ci dimostrano come si possa realizzare fotografia ravvicinata con intenti artistici anche tra le mura di casa.

Come nel caso della nostra amica Gina Vescovi, di cui abbiamo parlato qualche mese fa, si tratta di una fotografa di still-life “scovata” dal nostro Nando Rondinelli (il talent scout della Versilia) tramite la pagina di Facebook di clubfotografia.com. E tanto per soggetti, quanto per qualità di risultati, il lavoro di entrambe è sicuramente equiparabile e di alto livello.

Ornella Erminio è una signora cagliaritana di 65 anni che ha avuto una vita difficile: vedova da più di trent’anni, scuole abbandonate a sedici anni e poi riprese a quaranta (e terminate! Diploma di liceo artistico conseguito), una madre con problemi di salute di cui lei si è presa cura per tanto tempo e quant’altro. Ciò non toglie che il carattere volitivo di questa donna abbia determinato, nel corso degli anni, lo sbocciare di una prorompente personalità artistica che, per un motivo e per l’altro, Ornella ha dovuto tenere costretta nei risvolti della quotidianità.

Ma, come si dice, tutto è bene quel che finisce bene e, come potete ammirare nella galleria qui sotto, le composizioni artistiche della Erminio sono decisamente degne di essere mostrate al pubblico.

Qualche volta può essere interessante abbandonare la fotografia tradizionale per sperimentare nuovi accostamenti di forme, colori e materiali e per ottenere fotografie astratte basta solo guardare il mondo che ci circonda in modo diverso, con un pizzico di fantasia. La tecnica è importante, certo, ma creatività e fantasia sono determinanti in questo lavoro (notate i titoli che Ornella ha dato alle sue opere… mi ricordano quelli dei pittori avanguardisti del ‘900: naif, ma efficaci. Suscitano tenerezza se mi è concesso). Specialmente quando bisogna “inventarsi” immagini come quelle realizzate dalla nostra Ornella.

I lavori di Ornella Erminio sono visibili sul sito, www.ornellaerminio.eu e sulle pagine della nostra pagina Facebook.

9 Responses to Portfolio: Ornella Erminio. Spazio alla creatività

  1. Domenico nardozza

    Una fantasia bellissima realizzata con maestria! Bravissima

  2. Complimenti Ornella. Un bellissima tavolozza di colori ed una strepitosa creatività.

  3. un grande “BRAVA” da tuo fratello.Carlo

  4. Composizioni artistiche di pura bellezza Erminia. Un caro saluto e un abbraccio grande!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Connect with Facebook