Master of Photography: il reality di Sky dedicato alla fotografia.

di Antonio Lo Torto

Master-Of-Photography-1200x630I giurati: Oliviero Toscani, Rut Blees Luxemburg e Simon Frederick, maestri dell’obiettivo conosciuti in tutto il mondo e punti di riferimento nel settore. Saranno loro a scegliere, di puntata in puntata, lo scatto più riuscito, decretando poi un unico vincitore, che si aggiudicherà il premio finale di 150mila euro, una delle cifre più alte assegnate in un reality del genere.

Bisogna essere all’altezza di questo montepremi per essere decretati il migliore fotografo amatoriale o professionista”, ricorda Simon Frederick. “Un professionista”, continua Toscani, “per ottenere le cifre del premio deve lavorare molto. È una somma molto alta, infatti quando mi proposero di partecipare come giudice fui inizialmente scettico proprio per la cifra messa in palio”. “Chi partecipa deve dimostrare il proprio valore, deve saper andare oltre, spingersi al limite di ogni sua possibilità”, aggiunge Rut Blees Luxemburg.

Oliviero Toscani

Oliviero Toscani

Nello scegliere le fotografie presentate da ciascun concorrente non si ricorrerà a criteri prestabiliti. Ogni giurato metterà in campo il proprio gusto e ogni sfida verrà giudicata a sé. “La fotografia”, dice Toscani, “deve emozionare sia in positivo che in negativo. Oggi i ragazzi sono soffocati dalla tecnologia e dimenticano l’immaginazione. Bisogna fare quello che si sa fare, non bisogna cercare idee, questo è sbagliato. Cercando le idee si perde la spontaneità del momento. Per poter continuare in questa avventura devi fare il tuo e noi giudici lo capteremo. Daremo anche giudizi costruttivi e non distruttivi, atti a far crescere il giovane fotografo. Il merito di questo reality è riuscire a far rivalutare la fotografia proprio in televisione, a farla conoscere per la realtà che è. La foto ferma permette di far muovere la mente, capire in che mondo vivi, cosa hai intorno. Rende tutto molto più reale. Master of Photography”, conclude, “ci aiuterà a capire e leggere le immagini, cosa a cui, purtroppo, non siamo più abituati”.

Un augurio e uno scopo ambiziosi, che, dal 21 di luglio, troveranno spazio sul piccolo schermo.

Su SkyArteHD, da giovedì 21 luglio 2016 alle 21.10.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Connect with Facebook