Lunch Break – Sharon Lockhart

www.clubfotografia.com

Sharon Lockhart alla Galleria Giò Marconi di Milano

di Elisabetta Spinelli

Nella mostra Lunch Break, personale di Sharon Lockhart, l’artista espone film e fotografie nati dall’osservazione dei lavoratori di un cantiere navale nel Maine. Lockhart ha seguito gli operai per diversi mesi nel corso del 2008, instaurando con loro un legame fortemente collaborativo. I film e le fotografie che sono nati da questa esperienza hanno tutte come soggetto proprio i lavoratori durante la loro pausa pranzo. L’opera centrale della mostra è il film in slow motion Lunch Break, presentato all’interno di una grande installazione, che è accompagnata da diverse serie fotografiche.

La prima serie, ritrae le cassette da pranzo dei lavoratori, indagando su come le loro targhette, le etichette e i contenuti, i dettagli più minuti, al tempo stesso rivelino e nascondano le personalità dei loro proprietari e il loro particolare rapporto con il lavoro.
La seconda serie consiste di immagini che ritraggono i lavoratori mentre si attardano attorno ai tavoli da pranzo. La terza serie si occupa dei piccoli traffici personali messi in piedi e autogestiti dai lavoratori e già documentati nel film “Lunch Break”. Le foto ritraggono baracchini di hot dog, tavoli pieni di snacks, piccoli punti di sosta caffè ecc.. Ultima la serie di 8 bottiglie di birra “Eight Samples from James Benning’s Beer Bottle Collection” . Il risultato finale è un’interessante panoramica della working class americana nel ventunesimo secolo.

Dal 3 febbraio al 26 marzo 2011

Galleria Giò Marconi, via Tadino 15, Milano

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Connect with Facebook