Erwin Olaf allo Spazio Forma di Milano

Erwin Olaf, Vite Private

di Elisabetta Spinelli

La prima grande mostra personale in Italia di Erwin Olaf, fotografo olandese classe 1959. La mostra  presenta sette tra le ultime e più significative serie realizzate: Rain, Hope, Grief, Fall, Dawn, Dusk e Hotel.

Atmosfere silenziose, in cui il tempo pare essersi fermato per raccontare una storia al confine tra sogno e realtà. La forma è quella dell’atmosfera privata: l’interno delle case, gli sguardi, i colloqui silenziosi, ritratti come scatti cinematografici ispirati agli anni 50-60 che vedono i protagonisti immersi in atmosfere dense e attraenti. Colori caldi, giallo, arancio, marrone ma anche il contrasto tra bianco rarefatto e nero splendente, alba e crepuscolo come nelle fotografie e nei due raffinati cortometraggi Dusk e Dawn.

Il contenuto è l’attesa per una storia che non si conosce ma che sta per rivelarsi agli occhi dello spettatore, la solitudine, la tensione comunicativa sono palpabili nei volti e nelle pose dei protagonisti, chiusi nel loro silenzio, negli sguardi che non si incontrano, nella perfezione della scenografia. Paura e sofferenza, sensualità e raffinatezza, solitudine e silenzio trattenuti in un tempo carico di tensione e ambiguità che colpisce lo spettatore.

Erwin Olaf, Vite Private

Spazio Forma fino al 12 settembre 2010 

http://www.formafoto.it/_com/asp/page.asp?g=m&s=c&l=ita&id_pag={AB1B06AD-EB29-4FAD-9428-2C1F3F165B9B}

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Connect with Facebook